Un taglio al ping! TIM accorcia i tempi per la fibra in tutta Italia.

L'accordo con UTILITIITALIA permetterà di portare la connessione ottica ovunque.

0
664
fibra-italia
La connessione in fibra ottica in arrivo in tutte le case.

Arrivato l’accordo tra l’azienda di telecomunicazione e UTILITALIA, volto a portare in tutte le case la fibra ottica.

UTILITIITALIA è federazione che nasce dalla fusione tra Federutility (servizi energetici e idrici) e Federambiente (servizi ambientali) e riunisce le Aziende operanti nei servizi pubblici dell’Acqua, dell’Ambiente, dell’Energia Elettrica e del Gas.

Nello specifico l’accordo siglato permetterà a TIM di dislocare la fibra ottica più rapidamente su tutto il territorio italiano.
Il tutto grazie alla condivisione alcune strutture e infrastrutture, delle aziende all’interno della federazione.
Sembrerebbero infatti, oltre cinquecento le aziende coinvolte, che metteranno a disposizione tubi, cavidotti, reti d’illuminazione e quant’altro possa essere veicolo per la fibra.

Inoltre l’accordo è volto anche alle future infrastrutture, prevedendo delle collaborazioni in caso di posa di nuovi impianti, condividendone i costi ed i benefici.

“L’iniziativa darà un ulteriore impulso alla sviluppo della rete in fibra ottica di TIM su tutto il territorio nazionale che ha già raggiunto il 71% di copertura con oltre 17 milioni di abitazioni in circa 2.100 comuni, grazie agli importanti investimenti previsti nel triennio 2017-2019 pari a circa 11 miliardi di euro in Italia di cui 5 dedicati esclusivamente allo sviluppo della banda ultralarga fissa e mobile.”

La connessione ad internet ha cambiato il modo di vivere il mondo.

L’accordo, oltretutto, non è eslcusivo, questo potrebbe portare altre società a percorrere i passi di TIM. Da questo ne potrebbe scaturire un abbassamento dei prezzi delle connessioni, dovuto ad una maggiore concorrenza.

Un siginifcante passo in avanti nell’infrastruttura di rete italiana, considerevolmente indietro rispetto allo standard europeo. Connessioni ultraveloci, sono infatti fondamentali per competere ad alto livello in Europa, tanto più quando si parla di titoli FPS come Counter-Strike.

Noi gamer non vediamo l’ora!